Tempo di lettura: 4 minuti
5
(1)

Investire in Indici Crypto con Bitpanda

Bitpanda è una società austriaca fornitrice di servizi per le risorse digitali registrato presso l’Autorità austriaca per i mercati finanziari (Austrian Financial Market Authority – FMA).

La cosa che rende particolarmente interessante quest’azienda è la possibilità di investire in indici crypto. Con un unico strumento è possibile, quindi, investire in un paniere di cryptovalute: molto simile a quello che è possibile fare con un ETF.

Indici creati da MVIS. Questa non è altro che l’attività di indicizzazione di VanEck, una società di gestione degli investimenti con sede negli Stati Uniti e fornitore degli ETF VanEck.

Cosa fa Bitpanda?

Sostanzialmente Bitpanda offre la possibilità di investire in 3 strumenti diversi legati a loro volta a 3 indici diversi:

  • BCI5
  • BCI10
  • BCI25

Bitpanda BCI5

Il primo strumento offerto da Bitpanda è BCI5 che riflette l’indice MVIS CryptoCompare Digital Assets 5 Index, un indice che replica la performance dei 5 asset digitali più grandi e liquidi.

Al suo interno troviamo in questo momendo crytpo come: Bitcoin, Ethereum, Binance, Solana e Cardano.

Bitpanda - Indice BCI5
Indice BCI5

Nel 2021 le performance di questo indice sono state a tre cifre restituendo un rendimento pari al 227% circa.

PeriodoRendimento
Year-to-Date Performance227.07%
1-Year Performance247.79%
3-Year Performance1237.99%
5-Year Performance15167.83%
Since Inception (31 Dec 2014)31878.47%

Tutto legato all’andamento del Bitcoin.

Basti pensare che la correlazione tra questo indice e Bitcoin è pari a 0.92: insomma se BTC sale le top 5 crypto salgono.

Bitpanda BCI10

Il secondo strumento offerto da Bitpanda è BCI10 che riflette l’indice MVIS CryptoCompare Digital Assets 10. Indice che replica la performance dei 10 asset digitali più grandi e liquidi.

Alle 5 crypto del BCI5 troviamo in aggiunta ad oggi: Polkadot, Avalanche, Doge, Shiba Inu e Litecoin.

Bitpanda - Indice BCI10
Indice BCI10

Nel 2021 le performance di questo indice sono state superiori al BCI5: circa il 290%. Merito soprattutto di Doge e Avalanche che hanno visto balzi di circa il 4000%.

PeriodoRendimento
Year-to-Date Performance289.92%
1-Year Performance316.16%
3-Year Performance1317.39%
5-Year Performance22508.42%
Since Inception (31 Dec 2014)30082.24%

Anche in questo caso è forte la correlazione con Bitcoin, sempre nell’ordine di 0.92.

Bitpanda BCI25

Il terzo e ultimo strumento offerto da Bitpanda è BCI25. Questo strumento ha come riferimento l’indice MVIS CryptoCompare Digital Assets 25 che replica la performance dei 25 asset digitali più grandi e liquidi.

Alle crypto all’interno del BCI10 si vanno ad aggiungere: Polygon, Crypto.com, Uniswap, Litecoin, Chainlink, Algorand, Bitcoin Cash, Tron, Cosmos, Stellar, Decentraland, Axie Infinity, The Sandbox, Fantom e Filecoin.

Crypto che in futuro potranno cambiare.

Bitpanda - Indice BCI25
Indice BCI25

Questo è l’indice che tra i 3 ha reso di più nel 2021 con un aumento di prezzo pari quasi al 350%.

PeriodoRendimento
Year-to-Date Performance346.24%
1-Year Performance372.37%
3-Year Performance1267.56%
5-Year Performance18199.93%
Since Inception (31 Dec 2014)26824.69%

La correlazione rispetto a BTC è leggermente minore degli altri 2 strumenti ma pur sempre prossima a 0.90: insomma tutto il mondo delle crypto è strettamente legato all’andamento del Bitcoin.

Performance e Costi di Bitpanda

Quanto ha reso Bitpanda nel 2021?

Anche in questo caso il rendimento è stato a 3 cifre con tutti e 3 gli strumenti che hanno superato il 400% di rendimento.

Tutto questo merito della bull run di inizio anno, bull run che si è affievolita negli ultimi mesi, basti pensare al rendimento negativo che hanno registrato tutte le cryptovalute (compreso Bitcoin).

7g30g1 anno
BCI 5-1.94%-14.52%444.23%
BCI 10-1.87%-13.11%526.94%
BCI 25-0.73%-3.21%532.36%
BTC7.57%-7.52%92.20%
Andamento a fine Dicembre 2021

Tutto questo servizio ha un prezzo.

Bitpanda applica sovrapprezzi di trading pari all’1.99% per ogni transazione di acquisto, vendita o scambio all’interno del tuo indice di criptovalute. Quando il tuo indice di criptovalute si riequilibra ogni mese, un sovrapprezzo di trading dell’1.99% si applica all’importo riequilibrato, non all’intero portafoglio. Non ci sono spese di manutenzione o di custodia.

Abbiamo quindi un ribilanciamento e un aggiornamento automatico del portafoglio così da avere sempre le criptovalute più rilevanti. Insomma, come detto in precedenza, abbiamo uno strumento che può essere paragonato a un ETF. ma con costi decisamente importanti: ogni operazione costa circa il 2% della transazione.

In conclusione

Bitpanda permette di investire in strumenti molto simili a quelli che potrebbero essere gli ETF.

Trovo tutto molto interessante per chi è interessato nel mondo crypto: si ha la possibilità di investire in modo passivo in uno strumento molto diversificato e che cambia nel tempo.

Tutto ciò, però, non è gratis con le commissioni del 2% per ogni transazione che non sono da sottovalutare.

Anche se si paga una commissione su un’intera transizione e non per il singolo acquisto della crypto l’impatto sui rendimenti rimane.

Fin quando le performance saranno a 3 cifre probabilmente non ce ne accorgeremo neanche, ma alla lunga si farà sentire.

Quanto ti è piaciuto il post?

  • Categoria dell'articolo:Bitcoin

Francesco Barba

Ingegnere e sommelier, fiero sorrentino appassionato di finanza personale e ottime bottiglie. Scrivo di finanza personale e risparmio sul blog di cui sono co-founder guidaglinvestimenti.it

Lascia un commento