Tempo di lettura: 5 minuti
0
(0)

Come andrà la borsa?

Ad ogni inizio di anno che si rispetti è caratterizzato da molte previsioni o outlook. Per quanto riguarda il mondo finanziario la domanda che si cerca di rispondere è una: come andrà la borsa il prossimo anno?

È semplicemente impossibile prevedere il percorso dei mercati con sei mesi o un anno di anticipo con accuratezza e coerenza, come hanno dimostrato molti studi accademici.durex intense vibrations ring LSU Football Jersey blow up two person kayak vanhunks kayak Florida state seminars jerseys eastpak padded rucksack inflatable kayak jordan max aura 4 air jordan 1 element Iowa State Football Uniforms Florida state seminars jerseys jordan max aura 4 decathlon bmx College Football Jerseys alpinestars caschi 

Dopotutto, se fossero così bravi a prevedere il mercato riuscirebbero a batterlo costantemente. Cosa che puntualmente non riescono a fare.

È molto utile per spiegare perché la stragrande maggioranza dei gestori di investimenti attivi non può sovraperformare regolarmente e in modo convincente il mercato

Se non hai idea di dove stiano andando le azioni, non ha molto senso piazzare scommesse specifiche su di esse, come fanno i gestori attivi.

Molto interessante a tal proposito il punto di vista di Jeff Sommer.

“Con un alto grado di fiducia, ripeterò una previsione che ho fatto in precedenza: la previsione del consenso quest’anno sarà sbagliata

Leggi queste cose se le trovi interessanti, ma non fare affidamento su di esse – o su chi le produce – per guidare i tuoi investimenti.”

Abbraccia invece l’incertezza.

Accetta di dover investire senza sapere cosa accadrà ai tuoi soldi a breve termine. Quindi assicurati, in primo luogo, di mettere da parte abbastanza denaro in un posto sicuro, come un conto bancario o un fondo del mercato monetario, per pagare le bollette nei mesi a venire.

Ma poiché il mercato azionario tende a salire per lunghi periodi e poiché le obbligazioni ora generano entrate ragionevoli (come ho spiegato la scorsa settimana), è saggio investire per un orizzonte di un decennio o più in fondi indicizzati a basso costo che seguono l’intero mercati azionari e obbligazionari.

Non basare i tuoi investimenti su previsioni specifiche di dove si sta dirigendo il mercato azionario a breve termine, perché nessuno lo sa. Fare scommesse sulla base di queste previsioni è giocare d’azzardo, non investire.

Come andrà la borsa secondo le previsioni di Wall Street?

L’autore continua con un’analisi di quelle che sono state le risposte degli analisi di Wall Street alla domanda: come andrà la borsa il prossimo anno.

“Nel 2020, ho notato che la previsione mediana di Wall Street dal 2000 aveva mancato il suo obiettivo di una media di 12.9 punti percentuali all’anno. Quell’errore nel corso di due decenni è stato stupefacente: più del doppio della performance effettiva media annua del mercato azionario!

Immagina una previsione del tempo così brutta. Un meteorologo dice che l’alta temperatura del giorno successivo sarà di 25 gradi Fahrenheit (circa -4°C) e nevicherà, quindi ti vesti per una tempesta invernale. In realtà, la temperatura risulta essere di 60 gradi Fahrenheit (circa 16°C) e il cielo è sereno. Si tratta del livello di accuratezza per gli strateghi di Wall Street fino al 2020.

Hanno continuato i loro percorsi erranti l’anno successivo, emettendo una previsione mediana di 3.800 per il livello di chiusura dell’S&P 500 nel 2021. Ma l’indice ha chiuso l’anno a 4.766,18, un errore di circa il 25%. In una parola, le previsioni erano orribili.”

Come facciamo a prevedere come andrà la borsa se non possiamo prevedere eventi macro?

Questa incapacità di prevedere il futuro va ben oltre Wall Street. Le pandemie fanno parte della storia umana e sappiamo che ce ne saranno altre. Ma nessuno è stato in grado di prevedere la specifica pandemia di Coronavirus iniziata nel 2020, i 6.6 milioni di morti, i 646.2 milioni di casi e i complessi danni economici e finanziari che continua a causare.

Wall Street non sapeva che Vladimir Putin avrebbe ordinato l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia quest’anno, o che le società di combustibili fossili sarebbero finite a guidare il mercato azionario nel 2022. La guerra in Ucraina e il tentativo della Cina di abbandonare la sua politica di blocco Covid influenzeranno entrambi il mercato azionario negli Stati Uniti nel prossimo anno. Ma come, esattamente? Possiamo indovinare, ma chiunque affermi di sapere è un delirante.

A tal proposito è interessante riprendere un esempio fatto da Taleb.

“Considera un tacchino che viene nutrito ogni giorno”, scrive Taleb. “Ogni singola poppata rafforzerà la convinzione dell’uccello che è la regola generale della vita essere nutriti ogni giorno da membri amichevoli della razza umana ‘che si prendono cura dei suoi migliori interessi’, come direbbe un politico.

“Nel pomeriggio del mercoledì prima del Ringraziamento, al tacchino accadrà qualcosa di inaspettato. Incorrerà in una revisione delle convinzioni.”

Come andrà la borsa? - Esempio Taleb
Come andrà la borsa? – Esempio tacchino Taleb

“Considera che la sensazione di sicurezza [del tacchino] ha raggiunto il suo massimo quando il rischio era al massimo!” Taleb scrive.

“Ma il problema è ancora più generale di così; colpisce la natura stessa della conoscenza empirica. Qualcosa ha funzionato in passato, finché… beh, inaspettatamente non funziona più, e ciò che abbiamo appreso dal passato risulta essere nel migliore dei casi irrilevante o falso, nel peggiore dei casi fuorviante.”

Insomma, non è che non possiamo conoscere il futuro, ma che ci illudiamo pensando di poterlo fare, facendo previsioni su eventi che sono intrinsecamente imprevedibili e dandoci false credenze su ciò che può o accadrà o potrebbe accadere in futuro.

La mancanza di conoscenze specifiche sul futuro è un dato di fatto. Indovinare o scommettere all’impazzata non è una soluzione prudente.

Invece di pensare a come andrà la borsa il prossimo anno diversifica e preparati a tutto.

Proteggi le tue scommesse in modo da essere preparato se mercati specifici salgono o scendono e sii pronto a superare perdite estese, come quelle del 2022.

Prima di cercare articoli su come andrà la borsa ricorda una cosa:

I previsori finanziari sono molto più sicuri per due motivi.

  • Innanzitutto, nota che non danno un lasso di tempo. Certo, prima o poi l’oro salirà. E Bitcoin potrebbe precipitare quest’anno, ma un giorno potrebbe raggiungere i $ 200.000. Non puoi mai provare nessuna di queste previsioni fintanto che seguono la regola d’oro delle previsioni finanziarie: dai date o dai numeri ma non dare mai entrambi.
  • La seconda ragione per cui questi previsori finanziari possono sembrare fiduciosi è che potrebbero provare a venderti qualcosa.

Prevedere il mercato è impresa ardua

Rispondere alla domanda “come andrà la borsa” è più difficile che rispondere alla domanda “come sarà il tempo domani”.

In effetti, è terribilmente difficile persino spiegare le performance passate del mercato. Il mercato azionario statunitense, misurato dal più ampio indice Wilshire 5000, ha guadagnato oltre il 53% durante i due anni terminati il 31 dicembre 2021, dividendi inclusi. Se guardiamo ai principali eventi del 2020 e del 2021, abbiamo avuto una pandemia che sembrava non finire, disoccupazione in aumento, enorme spesa in deficit, un crescente divario politico, inflazione che non si vedeva negli ultimi 40 anni e Cina e Russia che hanno causato estrema incertezza. Eppure i mercati hanno prosperato, prendendoci in giro tutti, e il messaggio è che se non riusciamo nemmeno a spiegare il passato, dovremmo essere umili e incerti nel predire il futuro dei mercati finanziari.

In uno studio fatto da Andrew Stotz relativo a un arco temporale di 12 anni è emerso che gli analisti avevano ottimisticamente sbagliato per il 25% in questo. Durante gli anni migliori, hanno sbagliato solo del 10%. Nel 2008, l’anno peggiore, quando i guadagni sono crollati, hanno sbagliato del 55%.

E’ interessante notare proprio quello che è successo nel 2008, gli analisti mediamente non prevedevano grossi scossoni da parte del mercato. Invece, quello che è successo è che i guadagni sono crollati.

In linea generale gli analisti non hanno mai sbagliato pessimisticamente: sono sempre ottimisti per quanto riguarda i guadagni e difficilmente riescono a prevedere un crollo.

Quanto ti è piaciuto il post?

Francesco Barba

Ingegnere e sommelier, fiero sorrentino appassionato di finanza personale e ottime bottiglie. Scrivo di finanza personale e risparmio sul blog di cui sono co-founder guidaglinvestimenti.it

Lascia un commento