Tempo di lettura: 7 minuti
0
(0)

Cosa troverai in questo articolo

Cos’è il metaverso?

Il metaverso è un ambiente virtuale immersivo in cui gli utenti possono interagire tra loro e con l’ambiente in modo simile a come lo fanno nella vita reale. Questo ambiente è creato attraverso la tecnologia di realtà virtuale e aumentata, ed è accessibile attraverso dispositivi come visori VR e AR. Il mercato globale del metaverso è previsto raggiungere i 22 miliardi di dollari entro il 2027, con un tasso di crescita composto annuo del 61.1% dal 2020 al 2027.yeezy boost 350 v2 hyperspace latex hood custom sublimated hockey jerseys borsa prima classe alpinestars caschi alpinestars caschi nike air jordan 1 elevate low 8 ft kayak stetson straw cowboy hats Ohio State Team Jersey air max 270 women casquette femme von dutch OSU Jerseys custom nfl football jerseys black stetson hat 

Il metaverso è stato a lungo considerato come una mera fantasia della scienza fiction, ma con lo sviluppo della tecnologia, sta diventando sempre più una realtà. Ci sono molte aziende che stanno lavorando per creare ambienti di metaverso, tra cui Facebook, con il suo progetto Horizon, Google con il suo progetto Spatial OS e Microsoft con il suo progetto Mesh.

Le principali applicazioni del metaverso sono:

  1. Giochi: Il metaverso offre un’esperienza di gioco immersiva in cui gli utenti possono interagire con l’ambiente e con gli altri giocatori in modo simile a come lo farebbero nella vita reale. Ad esempio, Epic Games, sviluppatore di Fortnite, ha annunciato l’intenzione di creare una versione del gioco all’interno del metaverso entro il 2023.
  2. Educazione: Il metaverso può essere utilizzato per creare ambienti di apprendimento immersivi in cui gli studenti possono interagire con l’ambiente e con gli altri studenti in modo simile a come lo farebbero in un’aula tradizionale. Ad esempio, la società di tecnologia educativa Nearpod ha recentemente lanciato una piattaforma di realtà virtuale per l’educazione, che consente agli insegnanti di creare lezioni immersivi per gli studenti.
  3. Business: Il metaverso può essere utilizzato per creare ambienti virtuali in cui le aziende possono condurre riunioni, presentazioni e addestramenti. Ad esempio, la società di software di collaborazione immersiva Spatial ha recentemente annunciato una partnership con Salesforce per creare un ambiente di metaverso per le riunioni aziendali.
  4. Intrattenimento: Il metaverso può essere utilizzato per creare ambienti immersivi per l’intrattenimento, come concerti virtuali e spettacoli di intrattenimento. Ad esempio, la società di intrattenimento immersivo TheWaveVR ha recent
  5. mente organizzato concerti virtuali con artisti di fama mondiale come deadmau5 e Grimes, attirando migliaia di spettatori.
  6. Socializzazione: Il metaverso può essere utilizzato per creare ambienti virtuali in cui le persone possono incontrarsi e socializzare in modo simile a come lo farebbero nella vita reale. Ad esempio, la società di social networking VR vTime ha recentemente lanciato una piattaforma di metaverso sociale che consente agli utenti di incontrarsi e chattare in ambienti virtuali.

Il metaverso ha, quindi, il potenziale di influire su molti aspetti della vita, dall’engagement dei dipendenti all’esperienza dei clienti, alla vendita e al marketing omnicanale, all’innovazione dei prodotti e alla costruzione di comunità. Esaminare il suo potenziale effetto dovrebbe essere parte delle discussioni sulla strategia, con i leader che accelerano l’analisi di come il metaverso potrebbe guidare un mondo molto diverso nella prossima decade. Rimangono molte domande, tra cui come i mondi virtuali verranno bilanciati con il mondo fisico per garantire che il metaverso sia costruito in modo responsabile, come può essere un ambiente sicuro per i consumatori, quanto si allineerà con la visione “aperta” della prossima iterazione di internet e se la tecnologia può progredire abbastanza rapidamente per costruire il metaverso della nostra immaginazione.

Metaverso oggi e domani
Metaverso Oggi e Domani – Fonte Mckinsey

Ci sono, ad ogni modo, ancora domande sulla longevità e sul potenziale del metaverso, con alcuni che lo vedono come semplicemente una piattaforma di giochi riadattata di scarso interesse.

Un rapporto di McKinsey prova a fare un’analisi su questo fenomeno.

Nello specifico il team McKinsey non condivide quest’ultima posizione e ritenendo che il metaverso abbia il potenziale di diventare la prossima iterazione di internet. Potrebbe combinare in modo trasparente le nostre vite digitali e fisiche, offrendo un senso di immersione, interattività in tempo reale, agenzia degli utenti, interoperabilità tra piattaforme e dispositivi e la possibilità per migliaia di persone di interagire contemporaneamente, con casi d’uso che vanno oltre i giochi. Tuttavia, il ritmo del suo sviluppo dipenderà da molteplici fattori tecnologici ed esperienziali degli utenti e non sarà limitato a una piattaforma, un dispositivo o anche una tecnologia specifica.

Vediamo alcuni punti emersi nel rapporto McKinsey sul metaverso:

  • La tecnologia del metaverso si basa su quattro elementi fondamentali: contenuti e esperienze, piattaforme (come i motori di gioco), infrastruttura e hardware (compresi dispositivi e reti) e abilitatori (come meccanismi di pagamento e sicurezza). Dieci strati coprono questi componenti, fornendo i blocchi costitutivi critici su cui si basano tutte le esperienze del metaverso. Una domanda primaria riguardo l’evoluzione futura del metaverso è fino a che punto sarà possibile migliorare l’interoperabilità di questi elementi.
  • Grandi aziende tecnologiche, venture capital, private equity, start-up e marchi consolidati cercano di cogliere le opportunità del metaverso. Le società, i venture capital e i private equity hanno già investito più di 120 miliardi di dollari nel metaverso nei primi cinque mesi del 2022, più del doppio dei 57 miliardi di dollari investiti in tutto il 2021, gran parte dei quali è stato guidato dall’acquisizione pianificata di Microsoft di Activision per 69 miliardi di dollari. Le grandi aziende tecnologiche sono gli investitori più grandi – e in misura molto maggiore rispetto a quando lo erano per l’intelligenza artificiale (AI) allo stesso stadio della sua evoluzione, ad esempio. Le industrie attualmente all’avanguardia nell’adozione del metaverso prevedono di dedicare una quota significativa dei loro budget di investimento digitale per esso.
  • Molti fattori stanno guidando l’entusiasmo degli investitori, tra cui i continui progressi tecnologici attraverso l’infrastruttura necessaria per eseguire il metaverso; venti favorevoli demografici; una crescente attenzione al consumatore nella promozione del marchio e nell’engagement; e una maggiore prontezza del mercato, con gli utenti che esplorano la versione iniziale del metaverso, principalmente guidata dai giochi (con alcuni giochi che vantano decine di milioni di giocatori attivi), con applicazioni emergenti che coprono la socializzazione, il fitness, il commercio, l’apprendimento virtuale e altro ancora.
  • Il sondaggio McKinsey su oltre 3.400 consumatori e dirigenti ha riscontrato un notevole entusiasmo per il potenziale del metaverse. Circa il 60% dei consumatori che utilizzano la versione iniziale attuale del metaverse si emoziona all’idea di trasferire attività quotidiane su di esso, con la connettività tra le persone il principale motore, seguito dalla possibilità di esplorare mondi digitali. Il 95% dei dirigenti aziendali si aspetta che il metaverse abbia un impatto positivo sulla loro industria entro cinque a dieci anni e il 61% si aspetta che modifichi moderatamente il modo in cui opera la loro industria. Le industrie più suscettibili di essere influenzate dal metaverse includono quella dei consumatori e del commercio al dettaglio, dei media e delle telecomunicazioni e della sanità, e quelle industrie sono anche tra quelle già impegnate in iniziative di metaverse.
  • Anche se le stime del valore economico potenziale del metaverso variano ampiamente, la nostra valutazione basata sui casi d’uso dei consumatori e delle imprese suggerisce che potrebbe generare fino a 5 trilioni di dollari di impatto entro il 2030, equivalenti alla dimensione dell’economia del terzo paese più grande del mondo di oggi, il Giappone. Si sta rivelando la più grande nuova opportunità di crescita per diverse industrie nei prossimi dieci anni, data la sua capacità di consentire nuovi modelli di business, prodotti e servizi e di agire come canale di coinvolgimento sia per scopi B2C che B2B.
  • L’impatto potenziale del metaverso varia in base all’industria, anche se riteniamo che abbia implicazioni per tutte. Ad esempio, stimiamo che possa avere un impatto di mercato compreso tra 2 trilioni e 2,6 trilioni di dollari sul commercio elettronico entro il 2030, a seconda che si realizzi un caso base o un caso al rialzo. Allo stesso modo, stimiamo che abbia un impatto di 180 miliardi a 270 miliardi di dollari sul mercato dell’apprendimento virtuale accademico, di 144 miliardi a 206 miliardi di dollari sul mercato pubblicitario e di 108 miliardi a 125 miliardi di dollari sul mercato dei giochi. Questi effetti potrebbero manifestarsi in modi molto diversi lungo la catena del valore, tuttavia.
  • Le aziende già in grado di sfruttare il metaverso potrebbero costruire vantaggi competitivi duraturi. I dirigenti aziendali dovrebbero sviluppare una posizione strategica definendo gli obiettivi del metaverso e il ruolo che vogliono svolgere; testando, imparando e adottando lanciando attività iniziali, monitorando i risultati e esaminando il comportamento degli utenti; e preparandosi alla scalabilità identificando le capacità necessarie e incorporando il metaverso nella loro modalità operativa. Dovrebbero inoltre esplorare la possibilità di diventare utenti del metaverso stessi.

Il metaverso pone anche sfide urgenti che attraversano le aziende, i loro dipendenti, i sviluppatori indipendenti e i creatori di contenuti, i governi e, ovviamente, i consumatori. Parte della forza lavoro dovrà essere riqualificata per sfruttarlo piuttosto che competere con esso, e le città e i paesi che vogliono affermarsi come hub per lo sviluppo del metaverso dovranno unirsi alla competizione globale per attrarre talenti e investimenti. Il metaverso ha anche implicazioni ovvie per la società. Una varietà di stakeholder dovrà definire un piano d’azione verso un’esperienza del metaverso etica, sicura ed inclusiva. Potrebbero essere necessarie linee guida su questioni come la privacy dei dati, la sicurezza, l’etica e la conformità normativa, la salute fisica e la sicurezza, la sostenibilità e l’equità e la giustizia.

Il panorama degli investimenti è dominato da tre categorie di investitori:

  • Le grandi aziende tecnologiche, come Meta, Microsoft, Nvidia, Apple e Alphabet, tra le altre, stanno prendendo azioni deliberate per plasmare il metaverse. L’esempio più evidente è il cambio di nome di Facebook in Meta, che sottolinea l’intenzione di diventare un leader in questo spazio, ma ci sono anche l’acquisizione di Activision Blizzard di Microsoft, la Omniverse di Nvidia, la prevista uscita dell’headset PlayStation VR2 di Sony alla fine di quest’anno e la possibilità che Apple entri nello spazio della realtà aumentata nel 2023.
  • Il venture capital sta investendo pesantemente in questo spazio. Alcuni esempi includono la raccolta di fondi di OpenSea, mercato di NFT, di $ 300 milioni a una valutazione di $ 13,3 miliardi in un round di finanziamento di Serie-C guidato da Paradigm e Coatue, la raccolta di fondi di $ 150 milioni di Improbable, società di tecnologia del metaverse, guidata da Andreessen Horowitz e SoftBank, la raccolta di fondi di $ 450 milioni di Yuga Labs (creatore della Bored Ape Yacht Club) per costruire un mondo virtuale, la raccolta di fondi di $ 93 milioni di The Sandbox da SoftBank e la raccolta di fondi di $ 300 milioni di Niantic da Coatue.

In conclusione, il metaverso rappresenta una frontiera emergente con grandi potenzialità per il futuro dell’intrattenimento e del business. Le tecnologie di realtà virtuale e aumentata stanno creando nuove opportunità per gli utenti di interagire in modo immersivo in mondi virtuali. Gli investimenti in società legate al metaverso, come quelle che operano nel settore dei videogiochi e degli eSport, o nelle tecnologie blockchain, possono essere un’ottima opportunità per gli investitori interessati a questo settore in rapida crescita. Tuttavia, come con qualsiasi investimento, è importante fare la propria ricerca e comprendere i rischi associati prima di investire. In generale, il metaverso rappresenta un’area di investimento interessante da tenere d’occhio per coloro che cercano opportunità di crescita a lungo termine.

Quanto ti è piaciuto il post?

Francesco Barba

Ingegnere e sommelier, fiero sorrentino appassionato di finanza personale e ottime bottiglie. Scrivo di finanza personale e risparmio sul blog di cui sono co-founder guidaglinvestimenti.it

Lascia un commento