Tempo di lettura: 4 minuti
5
(1)

Come la legge di Metcalfe potrebbe spiegare il prezzo di Bitcoin

Prima di vedere come la legge di Metcalfe potrebbe spiegare o prevedere il prezzo di Bitcoin cerchiamo di capire cosa dice questa legge.

“L’utilità di una rete è uguale al quadrato del numero di utenti che la utilizzano”

Robert Metcalfe, fondatore di 3Com Corporation

 Indicando con n il numero degli utenti, il numero massimo di connessioni possibili è:

n(n−1) = n²−n

Questa funzione tende asintoticamente a n² per valori grandi di n. Questa legge dà modo di spiegare molti degli effetti dell’economia di rete.

Questo articolo si basa su un paper di Timothy F. Peterson, CAIA Cane Island Alternative Advisors.

All’interno di questo articolo ci sono molte analogie che aiutano a spiegare i vari tecnicismi a partire proprio dalleconomia di rete: l’effetto, cioè, che un utente aggiuntivo di un bene o servizio ha sul valore di quel prodotto rispetto ad altri.

Cos’è l’economia di rete?

Supponiamo che ci sia una rete di quattro amici: John, George, Ringo e Paul.

John ha i biglietti per un concerto che crede sia popolare. Si offre di vendere i biglietti a George, Ringo e Paul con un grande ricarico sul valore nominale.

Nessuno accetta la sua offerta.

Cosa può concludere John sul prezzo richiesto dei biglietti?
Forse nessuno dei suoi amici è libero la sera del concerto. Forse a loro non piace quel tipo di musica.
Forse non amano i concerti.

John prova a vendere i suoi biglietti su un popolare sito Web. La sua offerta viene visualizzata su questo sito da 40 aspiranti acquirenti.

Tuttavia, non riceve offerte.

Ora è più probabile che John concluda che il suo prezzo è troppo alto. La rete ha fornito preziose informazioni a John sul suo prezzo richiesto. Ma tutti nella rete ricevono informazioni preziose: poiché tutti gli altri partecipanti vedono che la richiesta non è stata accettata, ogni partecipante riceve 39 conferme che il suo rifiuto del prezzo richiesto era giustificato. La cosa importante da notare qui è che tutti i partecipanti hanno guadagnato valore dalla rete, anche se in realtà non è avvenuta alcuna transazione.

Supponiamo ora che John si occupi di vendita di biglietti per lavoro. Elenca molte migliaia di biglietti a vari prezzi. Alcune combinazioni di prezzo del biglietto attirano un numero elevato di offerte e alcune combinazioni di prezzo del biglietto attirano un numero limitato di offerte.

Pertanto, anche il volume delle transazioni a un livello di prezzo specifico fornisce informazioni preziose e questo valore matura per tutti i partecipanti, indipendentemente dal fatto che si impegnino effettivamente in una transazione o meno.

Ritornando per un attimo alla legge di Metcalfe

La legge di Metcalfe, quindi descrive la connettività tra n utenti. Il valore della rete diventa quindi funzione del numero di utenti n.

Prendiamo il classico esempio di Facebook: che valore avrebbe Facebook se gli utenti fossero 4 in croce?

Più persone si uniscono alla rete più aumenta il valore della rete stessa in modo proporzionale al quadrato del numero di utenti

La legge di Metcalfe e il prezzo di Bitcoin

Fatte queste premesse, all’interno del paper vengono spiegate tutta una serie di ipotesi e spiegazioni che l’autore ha fatto per poter raggiungere la tesi finale.

Sorvoliamo su questi aspetti tecnici che non sono sicuro interessino ai più (nel caso trovate tutto nel paper) e passiamo direttamente alle conclusioni.

Secondo Peterson è possibile prevedere il prezzo di Bitcoin utilizzando come dato il numero di wallet presenti: maggiore è il numero di wallet maggiore sarà il prezzo di Bitcoin. La relazione tra wallet e Bitcoin è derivata proprio dall’equazione della Legge di Metcalfe.

A vedere la correlazione tra la funzione di Peterson e il prezzo di Bitcoin almeno fino al 2020 la cosa sembra promettente.

Legge di Metcalfe e prezzo di Bitcoin
Legge di Metcalfe e prezzo di Bitcoin

Cosa ci potremmo aspettare se legge di Metcalfe e prezzo del Bitcoin dovessero continuare ad andare a braccetto?

Entro la fine del 2021 il prezzo di Bitcoin dovrebbe essere a circa 26 mila dollari per poi salire a circa 50 mila dollari l’anno successivo e più di 1 milione per Bitcoin entro il 2028.

La legge di Metcalfe con le altre Crypto

Uno studio di Goldman Sachs evidenzia, inoltre, come la legge di Metcalfe e, in linea più generale, l’economia di rete permetta una buona correlazione tra numero di utenti e il capitalizzazione di mercato di altre crypto.

Interessante notare come la corrispondenza risulta essere davvero buona in linea generale con un R2 = 0.76.

Legge di Metcalfe e capitalizzazione di atre Crypto
Legge di Metcalfe e capitalizzazione di atre Crypto

Lo stesso studio mette in mostra, inoltre, come tra tutte queste monete quella che ha visto la maggiore crescita di indirizzi è stata Ethereum (ETH). Maggiore crescita di indirizzi che implica una maggiore crescita di prezzo.

Crescita di indirizzi di atre Crypto
Crescita di indirizzi di atre Crypto

Unendo queste due informazioni potremmo dire che ETH potrebbe essere una buona occasione di investimento. Ovviamente se la validità del modello fosse confermata.

In conclusione

Oltre al famoso modello Stock to Flow di Plan B esistono altri modelli di previsione del prezzo di Bitcoin tra cui quella evidenziata in questo articolo legata alla legge di Metcalfe.

Tutti i modelli sono più interessanti da studiare che da prendere pedissequamente. Non baserei la mia strategia di investimento su quello che prevede il modello ma studierei la tecnologia e cercherei di farmi una mia idea sulle possibilità che ha di successo e di adesione.

Investire in Bitcoin e su altre crypto è molto rischioso, esistono molte variabili di difficile inquadramento e previsione.

Ad esempio: come possiamo capire se e come verrà recolamentato questo mondo?

Al momento potrebbe essere vista come una scommessa su cui dedicare una piccola percentuale del proprio portafoglio.

Potrebbe interessarti anche questo articolo:

come investire in bitcoin guidaglinvestimenti.it
bitcoin vs ethereum guidaglinvestimenti.it

Quanto ti è piaciuto il post?

  • Categoria dell'articolo:Bitcoin

Francesco Barba

Ingegnere e sommelier, fiero sorrentino appassionato di finanza personale e ottime bottiglie. Scrivo di finanza personale e risparmio sul blog di cui sono co-founder guidaglinvestimenti.it

Lascia un commento