Tempo di lettura: 3 minuti
5
(1)

Com’è cambiato il Portafoglio di Ray Dalio nel Q3 del 2021?

Ray Dalio nel Q3 del 2021 ha aumentato la sua esposizione verso i mercati emergenti.

E’ questo uno dei principali fattori che salta all’occhio andando a vedere cosa ha pubblicato il suo fondo nella trimestrale del 2021.

Riprendendo le parole di Ray Dalio, sembra che questa sia una mossa per aumentare la diversificazione del proprio portafoglio:

Penso che la cosa fondamentale sia la diversificazione; in generale, diversificando in attività sottopesate.

Penso che la cosa principale per gli investitori sia che se diversificano le loro attività in altre attività, ridurrà il rischio del loro portafoglio

Ray Dalio

Piuttosto che rimanere cash, quindi, Ray Dalio nel Q3 del 2021 sta aumentando la sua esposizione in mercati emergenti caratterizzati da valutazioni meno gonfiate. Paesi emergenti che, ricordiamo, sono paesi o regioni in rapida crescita economica. Alcuni di questi paesi sono India, Messico, Russia, Pakistan, Arabia Saudita, Cina (ancora per poco) e Brasile.

Quello che caratterizza questi paesi, quindi, è un’economia di mercato emergente che sta passando da un’industria meno sviluppata e a basso reddito a un’economia moderna con un tenore di vita più elevato.

Per avere un’idea della valutazione di questi mercati rispetto a quelli sviluppati potremmo andare a vedere il P/E.

A Ottobre 2021 abbiamo questa situazione:

  • MSCI Emerging Markets, 15
  • MSCI World, 24
  • S&P 500, 30
RAY DALIO NEL Q3 2021 GUIDAGLINVESTIMENTI

Principali azioni nel Portafoglio di Ray Dalio nel Q3 del 2021

Oltre ai mercati emergenti, nel portafoglio di Ray Dalio nel Q3 del 2021 troviamo una generale riduzione delle posizioni su azioni USA rispetto al precedente trimestre.

Solo l’esposizione in oro e nel colosso cinese dell’ecommerce (Alibaba) hanno visto un aumento della loro presenza all’interno di questo portafoglio.

Se Alibaba potrebbe confermare la volontà di Ray Dalio di diversificare e investire in un mercato che non sia quello USA o, comunque, quello dei paesi sviluppati, la maggiore presenza di oro potrebbe essere una parziale copertura verso l’inflazione che sta aumentando sempre più.

AzionePeso Portafoglio Q3Peso Portafoglio Q2delta
(Q3- Q2)
Vanguard Ftse Emerging Markets Etf6.42%4.14%2.28%
Ishares Msci Emerging Index Fund5.56%0.77%4.79%
Ishares Core Msci Emerging Markets Etf4.65%1.82%2.83%
Spdr S&p 5004.62%5.42%-0.8%
Wal-mart Stores Inc3.84%4.72%-0.88%
Procter And Gamble Co3.59%4.11%-0.52%
Alibaba Group Holding Ltd Sp A2.67%2.06%0.61%
Johnson & Johnson2.44%2.98%-0.54%
Coca Cola Co2.4%2.86%-0.46%
Pepsico Inc2.21%2.54%-0.33%
Spdr Gold Trust2.15%1.72%0.43%
Costco Wholesale Corp2.09%2.14%-0.05%
Ishares Core S&p 500 Etf1.95%1.78%0.17%
Mcdonalds Corp1.93%2.07%-0.14%
Starbucks Corp1.38%1.5%-0.12%
Abbott Labs1.21%1.34%-0.13%
Target Corp1.2%1.39%-0.19%
Danaher Corp1.17%1.48%-0.31%
Lauder Estee Cos Cl- A1.16%1.4%-0.24%

In conclusione

Come per molti altri investitori, anche Ray Dalio sembra si stia preparando a periodi meno rosei per quanto riguarda i mercati azionari.

Nel portafoglio di Ray Dalio nel Q3 del 2021, tuttavia, non c’è molto spazio per il cash:

“Alcune persone commettono l’errore di pensare che stanno diventando più ricche perché vedono i loro beni aumentare di prezzo senza vedere come il loro potere d’acquisto viene eroso. Quelli più feriti sono quelli che hanno i loro soldi in contanti”

Ray Dalio

Le alte valutazioni raggiunte dall’azionariato dei paesi sviluppati sembra stia spingendo sempre più Dalio ad investire in mercati dove l’attenzione è meno accentuata, proprio come i mercati emergenti. Mercati caratterizzati, tra le altre cose, da un minor debito e uno scenario demografico migliore.

Questi sono stati i movimenti di portafoglio di Ray Dalio: cosa ha fatto invece Michael Burry in questo Q3 del 2021? Ne abbiamo parlato in questo articolo:

michael burry q3 2021

Quanto ti è piaciuto il post?

Francesco Barba

Ingegnere e sommelier, fiero sorrentino appassionato di finanza personale e ottime bottiglie. Scrivo di finanza personale e risparmio sul blog di cui sono co-founder guidaglinvestimenti.it

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. pietro

    Ottimo articolo, puntuale e ricco di dettagli senza inutili lunggagini. Complimenti all’autore

Lascia un commento