Tempo di lettura: 6 minuti
5
(1)

Investire in Vanguard Lifestrategy ETF

Vanguard Lifestrategy ETF è un interessante prodotto adatto all’investitore che non vuole arrovellarsi troppo per definire l’esposizione del proprio portafoglio pur mantenendo i costi relativamente bassi.

Nel mercato USA il Vanguard Lifestrategy ETF è presente già da molti anni, in Italia invece stato lanciato da pochissimo.

Si tratta di ETF di ETF. Vengono cioè definiti strumenti multi-asset che permettono di investire in un portafoglio diversificato tramite un singolo prodotto.

In totale gli strumenti appartenenti alla famiglia dei Lifestrategy sono 4:

  • Vanguard LifeStrategy 20% Equity (Income negli USA), caratterizzato da 20% azioni e 80% obbligazioni
  • Vanguard LifeStrategy 40% Equity (Conservative Growth), caratterizzato da 40% azioni e 60% obbligazioni
  • Vanguard LifeStrategy 60% Equity (Moderate Growth), caratterizzato da 60% azioni e 40% obbligazioni
  • Vanguard LifeStrategy 80% Equity (Growth) , caratterizzato da 80% azioni e 20% obbligazioni
Composizione strumenti LifeStrategy
Composizione strumenti Vanguard LifeStrategy ETF

Dall’asset allocation capiamo bene che quelli a disposizione sono prodotti molto diversi che si possono bene adattare alle esigenze della maggioranza degli investitori: dal più prudente al più aggressivo.

La stessa Vanguard sul proprio sito mette in evidenza le caratteristiche macro dei singoli prodotti e ci aiuta a capire quale possa essere lo strumento più adatto a noi.

Rischi  strumenti LifeStrategy
Rischi strumenti Vanguard LifeStrategy ETF

Va ricordato, ad ogni modo, che questo è uno strumento diversificato ma che prevede una forte concentrazione geografica sugli USA (mediamente il 50%).

Proviamo però a scendere più nel dettaglio per capire cosa ci possiamo aspettare da questa tipologia di investimento.

Performance Vanguard lifestrategy

I vari prodotti sono stati lanciati da poco sul mercato italiano quindi lo storico è poco rappresentativo.

Proviamo quindi a vedere gli omologhi prodotti USA per avere un’idea di quello a cui possiamo andare incontro. I dati a cui faremo riferimento si riferiscono a un orizzonte temporale che va dal 1995 a metà del 2021.

Ripetiamo, stiamo analizzando 4 diversi fondi che hanno diverse esposizioni tra azionario e obbligazionario.

Partendo dai 3 più conservativi (cioè quelli con una percentuale massima di azioni pari al 60%), possiamo subito vedere che:

  • Income è quello meno volatile ma che, sul lungo termine, è quello che restituisce i minori rendimenti
  • Conservative growth è una via di mezzo tra i 3
  • Moderate growth è caratterizzato da una volatilità maggiore ma rendimenti maggiori
Performance Vanguard LifeStrategy 1/2
Performance Vanguard LifeStrategy ETF 1/2

Sostituendo nel grafico al posto del Lifestrategy Income (quello a rendimenti più bassi) il Lifestratefy Growth possiamo notare come i rendimenti aumentano ma con i rendimenti aumenta anche la volatilità. Insomma quest’ultimo ha un andamento che definirei più nervoso.

Performance Vanguard LifeStrategy 2/2
Performance Vanguard LifeStrategy ETF 2/2

Nella sostanza: per chi non può o non vuole permettersi grossi oscillazioni all’interno del proprio portafoglio dovrà optare per uno con componente obbligazionaria maggiore.

Drawdown Vanguard LifeStrategy 1/2
Drawdown Vanguard LifeStrategy ETF 1/2

Viceversa, per chi può e vuole optare per una strategia di più lungo raggio allora potrà prediligere uno strumento più rischioso come il Growth.

Drawdown Vanguard LifeStrategy 2/2
Drawdown Vanguard LifeStrategy ETF 2/2

Alcuni dati interessanti sui vari prodotti Vanguard Lifestrategy:

  • Il rendimento medio del LifeStrategy Income in questi anni è stato del 6.31% con una volatilità del 4.42%
  • Il rendimento medio del LifeStrategy Growth è stato del 8.76% con una volatilità del 12.63%
  • Lo strumento che ha restituito un miglior rapporto rendimento/volatilità in termini di Indice di Sortino è stato l’Income
  • Lifestrategy Growth ha restituito rendimento positivo il 66.7% dei periodi analizzati, il Conservative ha avuto il 67.3% di periodi positivi, 67% per il Moderate Growth e 70.5% per l’Income
  • Un investitore del Lifestrategy Growth avrebbe dovuto sopportare perdite di quasi il 50% a fronte del 16% circa di un investitore Lifestrategy Income

PortfolioInitial BalanceFinal BalanceCAGRStdevBest YearWorst YearMax. DrawdownSharpe RatioSortino Ratio
LifeStrategy Income Fund10000 euro50659 euro6.31% 4.42%22.99%-10.53%-15.50% 0.921.43
LifeStrategy Conservative Growth Fund 10000 euro 63032 euro7.19% 6.86%24.35%-19.52%-27.96% 0.731.08
LifeStrategy Moderate Growth Fund 10000 euro 79490 euro8.14% 9.67%27.94%-26.50%-37.84% 0.630.91
LifeStrategy Growth Fund 10000 euro 92487 euro8.76%  12.63% 29.24% -34.39% -47.55%  0.56 0.79

Insomma, ce n’è per tutti.

Rendimento su diversi orizzonti temporali

Proviamo ora a fare un passo avanti e capire come hanno reso i vari strumenti di Vanguard considerando diversi orizzonti temporali.

Partiamo con il Vanguard Lifestrategy Income o Vanguard Lifestrategy 20:

Vanguard Lifestrategy 20 MedMaxMin
1 anno6.1%23.0%-14.3%
3 anni5.7%14.8%-1.3%
5 anni5.4%12.0%0.8%
7 anni5.3%10.2%2.3%
10 anni5.2%8.8%3.2%
15 anni5.2%7.0%4.3%

Vediamo subito che nelle peggiori condizioni abbiamo avuto bisogno di 3 anni per ritornare in positivo e che il rendimento massimo annualizzato per questo tipo di strumento dopo 15 anni è stato del 7%.

Il Vanguard Lifestrategy Conservative Growth o Vanguard Lifestrategy 40 ha visto un periodo massimo di perdita pari a 5 anni. In media siamo però passati ad avere un rendimento dopo 15 anni che passa dal 7 al 7.3%.

Vanguard Lifestrategy 40MedMaxMin
1 anno7.1%29.9%-24.3%
3 anni6.4%17.2%-5.3%
5 anni5.9%14.9%-1.0%
7 anni5.7%10.9%1.1%
10 anni5.7%9.4%1.9%
15 anni5.6%7.3%4.5%

Per il Vanguard Lifestrategy Moderate Growth o Vanguard Lifestrategy 60 il periodo peggiore è stato anche qui di 5 anni. Avremo dovuto però sopportare perdite dell’ordine del 30%. Sui 15 anni però questo sforzo ha pagato portando i rendimenti medi al 7.8% annuo.

Vanguard Lifestrategy 60MedMaxMin
1 anno8.2%38.5%-32.3%
3 anni7.1%20.8%-8.9%
5 anni6.5%18.2%-2.5%
7 anni6.2%11.8%0.2%
10 anni6.2%10.5%0.7%
15 anni6.1%7.8%4.4%

Stesso discorso vale per il Vanguard Lifestrategy Growth o Vanguard Lifestrategy 80. Qui durante il periodo peggiore ci sono voluti più di 10 anni per avere un rendimento positivo. Ce lo aspettiamo se pensiamo che un 100% azionario come MSCI World (ancora più rischioso) ha avuto bisogno di più di 13 anni, nel periodo peggiore, per tornare in positivo.

Come per i casi precedenti, però, questo sforzo ha permesso di portare i rendimenti medi dopo 15 anni a quasi il 9%.

Vanguard Lifestrategy 80MedMaxMin
1 anno9.1%48.9%-40.6%
3 anni7.6%23.8%-12.9%
5 anni6.8%21.0%-4.5%
7 anni6.4%13.0%-1.3%
10 anni6.4%12.5%-1.0%
15 anni6.2%8.9%4.0%

Come investire in Vanguar Lifestrategy in Italia

Bene, i dati illustrati fin quì spero abbiano aiutato a fare un po’ di chiarezza e permettere di capire (nel caso qualcuno fosse interessato) quale sia tra quelli proposti il prodotto Vanguard Lifestrategy più adatto alle proprie esigenze.

Ma come possiamo fare per investire in uno di questi strumenti?

Vi indico qui tutti gli ISIN relativi. Ne approfitto anche per dire che il TER è uguale per tutti ed pari a 0.25%. Non poco ma nemmeno tanto, ovviamente questo dato va riferito ad altri ETF o strumenti vari.

Ad ogni modo, gli strumenti esistono sia ad accumulazione e sia a distribuzione (per chi ama i dividendi).

  • Vanguard LifeStrategy 20% Equity, 20% azioni e 80% obbligazioni

ISIN/ Ticker ad accumulazione: IE00BMVB5K07 / VNGA20 IM
ISIN/ Ticker a distribuzione: IE00BMVB5L14 / VNGD20 IM

  • Vanguard LifeStrategy 40% Equity, 40% azioni e 60% obbligazioni

ISIN/ Ticker ad accumulazione: IE00BMVB5M21 / VNGA40 IM
ISIN/ Ticker a distribuzione: IE00BMVB5N38 / VNGD40 IM

  • Vanguard LifeStrategy 60% Equity, 60% azioni e 40% obbligazini

ISIN/ Ticker ad accumulazione: IE00BMVB5P51 / VNGA60 IM
ISIN/ Ticker a distribuzione: IE00BMVB5Q68 / VNGD60 IM

  • Vanguard LifeStrategy 80% Equity, 80% azioni e 20% obbligazioni

ISIN/ Ticker ad accumulazione: IE00BMVB5R75 / VNGA80 IM
ISIN/ Ticker a distribuzione: IE00BMVB5S82 / VNGD80 IM

In conclusione

Credo che il prodotto Vanguard Lifestrategy sia molto valido soprattutto per le persone che non vogliono avere troppi problemi.

Va considerato comunque che questo prodotto, come molti altri, ha un’alta concentrazione nel mercato USA: chi investe deve sapere che almeno il 50% del proprio capitale sarà legato a strumenti americani.

Per i costi il discorso credo sia più complesso. Esistono prodotti che costano meno ma esistono, allo stesso modo, prodotti che costano di più. La questione è molto soggettiva.

Tuttavia è innegabile l’estrema semplicità che il LifeStrategy offre unicamente al fatto che non avrò più bisogno di effettuare ribilanciamenti.

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi avere una panoramica su come costruire molti portafogli più o meno famosi non puoi perderti questo articolo pillar sui Lazy Portfolio:

lazy portfolio carlino che dorme nel letto guidaglinvestimenti.it

Quanto ti è piaciuto il post?

Francesco Barba

Ingegnere e sommelier, fiero sorrentino appassionato di finanza personale e ottime bottiglie. Scrivo di finanza personale e risparmio sul blog di cui sono co-founder guidaglinvestimenti.it

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. Luca B

    Grazie. ottimo articolo: tra i pochi, anzi l’unico che riporti la serie storica USA dei rendimenti/volatilità storiche dei fondi Vanguard Lifestrategy e , cosa non banale, i drawdown per le diverse categorie. Unendo queste informazioni agli indici di Sharpe e di Sortino (che bisognerebbe cercare sugli stessi siti consultati dall’autore, in pratica in parte deducibili “ad occhio” come tendenza anche dalle tabelle nell’articolo) si otterrebbe un quadro completo per valutare un investimento nei Lifestrategy che non hanno serie storiche in Italia essendo partiti solo a dicembre 2020

    1. ciao Luca,

      Grazie mille per aver letto l’articolo e per il commento.

      Inutile aggiungere che sono pienamente d’accordo con te! 🙂

      Grazie ancora e a presto

Lascia un commento